Lo Stato, l'impresa, la borsa

LO STATO, L’IMPRESA, LA BORSA

Com’è cambiata la Borsa nel corso degli anni? Quali sono le attuali garanzie e in che modo potranno aumentare in seguito all’approvazione della tanto auspicata Legge sul Risparmio? Per rispondere a queste domande, il prof. Antonio Baldassarre, in qualità di presidente della Commissione di Autocontrollo della Borsa di Milano,  è stato invitato alla conferenza Lo stato, l’impresa, la Borsa a esporre i problemi e le opportunità che attendono le imprese nella loro corsa alla quotazione sul mercato finanziario.

Il relatore è stato interpellato anche per l’esperienza giuridica, acquisita, tra l’altro, come presidente della Corte Costituzionale, e per l’esperienza internazionale e intersettoriale che gli consente una lucidità straordinaria rispetto agli scenari dei prossimi dieci anni in Italia e nel pianeta. Autore, fra l’altro, del libro Lo stato e il cittadino. Quali diritti? Quali valori?, il prof. Antonio Baldassarre è stato interpellato intorno a questo tema di grande attualità e interesse per una provincia come quella di Modena che vanta uno dei più alti tassi d’imprenditorialità del nostro Paese.

Antonio Baldassarre è stato presidente della Commissione di Autocontrollo della Borsa di Milano, presidente emerito della Corte Costituzionale, autore di circa 200 saggi intorno ai temi di diritto costituzionale e di scienza politica sul sistema italiano. Nominato giudice costituzionale nel 1986, nel 1995 è stato presidente della Corte costituzionale. Dal 1996 al 1999 è stato presidente del Giurì per la Pubblicità. Nel febbraio 2002, è stato nominato presidente della Rai. Tra i suoi libri più recenti e divulgativi, Diritti della persona e valori costituzionali; Una costituzione da rifare; Il progetto della bicamerale sotto la lente di un costituzionalista; Globalizzazione contro democrazia; Lo stato e il cittadino. Quali diritti? Quali valori?

Alla conferenza internazionale (organizzata da Nuova Didactica, dall’Equipe Cifrematica di Modena, dall’Associazione Culturale Progetto Emilia Romagna e dall’Università Internazionale del Secondo Rinascimento), che si è tenuta venerdì 22 aprile 2005 presso l’Auditorium “Giorgio Fini” di Confindustria Modena, sono intervenuti anche Vittorio Fini, presidente dell’Unione Industriali Modena, e Giovanni Sergi, direttore di Nuova Didactica, con l’introduzione di Anna Spadafora, direttore dell’Associazione Culturale Progetto Emilia Romagna.